Pubblicazioni

Fare Bene il Capo: In Poche Parole

Non esiste niente che non sia stato costruito. Nel corso dei millenni gli uomini hanno affinato la capacità di costruire i loro edifici. Anche per fare bene il capo occorre imparare a costruire. Vi verranno forniti alcuni mattoni indispensabili per gettare delle buone basi.

Un buon capo non serve solo all’azienda:

- serve a sé per acquisire senso di responsabilità e provar piacere per i risultati
- serve a coloro che sono guidati per essere indirizzati a crescere e a sentirsi al sicuro
- serve all’umanità perché sia più umana




Tatto e Contatto

La natura del processo terapeutico è dialogica.

Paziente e terapeuta entrano in contatto visivo ed uditivo.
Entrambi sono in contatto con la propria sofferenza o con cosa procura “dentro di sé” la sofferenza dell'altro. Il paziente “resiste” e il terapeuta prova a “smantellare le difese”. In un'infinita serie di micromomenti corporei e di emozioni e sentimenti che entrano in “contatto”.

A volte gesti semplici come stringere la mano con calore, fornire fazzoletti di carta mentre il paziente piange, un abbraccio hanno effetti sorprendenti. Questa pubblicazione riattraversa la storia della psicoanalisi, dal divieto di ogni contatto alle riflessioni e ai ripensamenti di Ferenczi e Fhossage fino alle pratiche cliniche della Gestalt e della bioenergetica. Un'ultima ma doverosa riflessione sull'etica del contatto in psicoterapia.